Dutch police fight drones with eagles

La polizia olandese combatte i droni con le aquile

  • 12 settembre 2016

La nota dei media Anna Holligan riferisce che la polizia sta guardando misure protettive in modo che le aquile possano attaccare più grandi drones

La polizia olandese sta impiegando aquile per abbattere i droni illegali dopo prove di successo.

La forza è diventata la prima al mondo a reclutare gli uccelli per affrontare il crescente numero di droni che invadono i cieli olandesi.

“È una soluzione a bassa tecnologia per un problema hi-tech”, ha detto il portavoce della polizia Dennis Janus.

Nonostante le preoccupazioni sollevate dal gruppo dei diritti degli animali, la polizia afferma che gli uccelli non sono in alcun pericolo.

Da gennaio sono stati condotti diversi test e la polizia sembra fiduciosa del programma.

Le aquile saranno ora schierate ogni volta che si ritiene che i drones rappresentino una minaccia per il pubblico o che volano vicino agli aeroporti o aree sensibili.

“Le aquile vedono i drones come preda e li intercettano mentre stanno volando, prima di atterrare dove si sentono al sicuro con il drone ancora nelle loro zampe”, ha dichiarato Janus a AFP.

Circa 100 ufficiali saranno addestrati a lavorare con le aquile.

Aquila e ufficialeImmagine AFP di copyright
Titolo dell’immagine La “squadriglia di volo” dovrebbe essere attiva la prossima estate

Dopo prove di successo, la polizia olandese ha acquistato quattro pulcini di aquila di mare. Sono ormai cinque mesi.

Mentre la polizia aspetta che i loro uccelli si maturino, utilizzeranno aquile forniti da una società specializzata, Guard From Above.

La “squadriglia di volo” olandese dovrebbe essere attiva la prossima estate.

Precedente New research considers 'growing' drones Successivo Trump invia Amazon una carta regalo - apre i cieli per pilotare il programma pilota