France military drone

La Francia ha presentato i piani martedì per iniziare a utilizzare armamenti droneschi, unendo a un numero crescente di paesi in tutto il mondo per operare gli aerei mortali senza equipaggio.
“Ho deciso di iniziare il processo di armamento dei nostri drones di intelligence e di sorveglianza”, ha dichiarato il ministro della Difesa Florence Parly a una riunione di reclute e legislatori nella città portuale di Tolone.
La Francia attualmente gestisce una manciata di droni Reaper inediti come parte della sua presenza nel monitoraggio dei gruppi jihadisti nella regione del Sahel dell’Africa.
LEGGI INOLTRE:
  • La forza aerea francese allena aquile a preda sui drones rogue
Parly ha detto che i militari hanno progettato di equipaggiare sei veicoli aerei senza equipaggio acquistati dagli Stati Uniti con armamenti “precision guided” dal 2019.
I drones “porteranno una minaccia permanente a gruppi terroristici armati” nelle aree in cui opera l’esercito francese, ha detto.
“Questa decisione non cambia le regole sull’uso della forza armata: le regole di impegno per i drones armati saranno assolutamente identiche a quelle già applicate”, aggiunge Parly.
Diversi paesi, tra cui Stati Uniti, Israele, Italia e Gran Bretagna, dispongono di drones armati operativi.
Le armi sono ampiamente utilizzate nei conflitti in Yemen, Siria e Iraq, così come in Somalia, Afghanistan e Pakistan
Precedente France to arm military surveillance drones Successivo Amazon sta aprendo un centro di ricerca drone in Francia per aumentare il suo servizio Prime Air